adplus-dvertising

Quali sono le nuove norme che disciplinano la circolazione dei monopattini elettrici?

Sommario

Quali sono le nuove norme che disciplinano la circolazione dei monopattini elettrici?

Quali sono le nuove norme che disciplinano la circolazione dei monopattini elettrici?

Dal primo luglio 2022 tutti i monopattini in vendita dovranno essere dotati di frecce e stop. Mentre quelli già in circolazione dovranno essere adeguati entro il primo gennaio 2024. Inoltre, il mezzo può venire confiscato in caso di manomissione del motore, del regolatore di velocità e di altre alterazioni al mezzo.

Quali sono le leggi del monopattino elettrico?

cambia il limite massimo di velocità dei monopattini, 20 km/h (6 km/h nelle aree pedonali. si può guidare il monopattino elettrico dai 14 anni in su. ... frecce e stop obbligatori dal 1° luglio 2022 per i monopattini nuovi, entro il 1° gennaio 2024 per i mezzi che già circolano sulle strade.

Chi può usare il monopattino elettrico?

14 anni e casco: chi li può guidare - I monopattini possono essere guidati dai maggiorenni e dai minorenni che abbiano compiuto 14 anni. Dal 2020 per i monopattini elettrici equiparati alle bici (500 W di potenza e velocità di 25Km/h) non è più necessario il patentino (patente di categoria AM).

Dove usare il monopattino elettrico?

Il monopattino elettrico può essere utilizzato liberamente nei percorsi ciclopedonali, nelle piste ciclabili e in tutte le strade urbane, dove non sia previsto un limite superiore ai 50 km/h.

Cosa serve per portare il monopattino elettrico?

Per guidarli non è necessario avere la patente, ma un'età superiore ai 14 anni: i conducenti minorenni devono però indossare il casco e procedere su unica fila. I guidatori devono reggere il manubrio sempre con entrambi le mani, salvo quando è necessario segnalare la manovra di svolta.

Quante persone possono salire sul monopattino elettrico?

Sul monopattino non è possibile trasportare altre persone, oggetti o animali e chi viene colto in due rischia una multa fino a 200 euro. Questo comportamento è vietato anche per brevi tratti e a prescindere dall'età della seconda persona, quindi anche se si tratta di un bambino piccolo.

Quali monopattini possono circolare su strada?

I monopattini a propulsione prevalentemente elettrica possono circolare esclusivamente su strade urbane con limite di velocità di 50 km/h, nelle aree pedonali, su percorsi pedonali e ciclabili, su corsie ciclabili, su strade a priorità ciclabile, su piste ciclabili in sede propria e su corsia riservata ovvero dovunque ...

Dove non possono circolare i monopattini elettrici?

divieto di circolazione sui marciapiedi, salvo che il veicolo sia portato a mano; riduzione del limite di velocità da 25 km/h a 20 km/h (limite di 6 km/h nelle aree pedonali);

Che velocità può raggiungere un monopattino elettrico?

25 Km/h Sono equiparati alle biciclette i monopattini prevalentemente elettrici con potenza massima di 0,50 Kw e una velocità non superiore a 25 Km/h. Per chi non rispetta le nuove regole previste sanzioni da 2 euro.

Quale casco per monopattino?

Sebbene nessun ente governativo abbia stabilito uno standard di prova formale per l'uso di monopattini elettrici, il consenso generale è che un casco da bicicletta standard sia appropriato per la guida a bassa velocità, mentre un casco da moto o da bici elettrica dovrebbe essere usato per velocità più elevate.

Quali sono le nuove regole sui monopattini elettrici?

  • Il decreto Milleproroghe 2020 introduce nuove regole sui monopattini elettrici: dalle strade in cui è possibile l’uso ai limiti di velocità, dall’età in cui è possibile guidare il monopattino elettrico alle sanzioni in caso di violazioni.

Qual è la potenza di un monopattino elettrico?

  • I monopattini elettrici non possono superare i 25 km/h (6 km/h nelle aree pedonali) e la potenza del loro motore elettrico non può superare 0,5 kiloWatt.

Qual è la sanzione del monopattino?

  • Se il monopattino è costruito in modo tale da avere un posto a sedere, non ha propulsione prevalentemente elettrica o non rispetta altri parametri tecnici (come l’obbligo di luce anteriore bianca o gialla e di luce e catadiottro posteriori rossi), la sanzione è sempre di 100 euro (200 se il mezzo ha caratteristiche non definite).

Post correlati: