adplus-dvertising

Come si fa a sapere se si ha l'ernia nei testicoli?

Sommario

Come si fa a sapere se si ha l'ernia nei testicoli?

Come si fa a sapere se si ha l'ernia nei testicoli?

rigonfiamento, dolore ed ematoma nella regione testicolare o alla base del pene (negli uomini) dolore e intorpidimento nella zona inguinale, causato da un nervo danneggiato o intrappolato durante l'intervento chirurgico. danno all'apporto di sangue al testicolo.

Perché si formano le ernie inguinali?

Di norma, l'ernia inguinale si forma a seguito di un allentamento della muscolatura addominale localizzata nei pressi del canale inguinale: questo allentamento muscolare, difatti, produce un foro comunicante con lo stesso canale inguinale, foro attraverso cui possono introdursi i visceri addominali.

Come si presenta un ernia inguinale?

L'ernia si manifesta con la comparsa di un gonfiore in prossimità della zona inguinale e, spesso, sono proprio i genitori ad accorgersene, lavando il bambino o cambiandogli il pannolino. Una volta fatta la diagnosi occorre operare il bambino, per evitare complicanze come l'intasamento e lo strozzamento.

Quando è pericolosa l'ernia inguinale?

Le complicanze, diversamente, potrebbero essere gravi. L'ernia inguinale, una volta ingrossatasi, può rimanere “bloccata” tra le pareti da cui è fuoriuscita. Di conseguenza si può avere una strozzatura che compromette l'afflusso di sangue all'intestino.

Quale ecografia per ernia inguinale?

L'ecografia dell'inguine consente di studiare in modo del tutto non invasivo e non doloroso la regione inguinale. L'esame è indicato specialmente per lo studio delle stazioni linfonodali presenti a livello dell'inguine o nel sospetto di un'ernia inguinale.

Come si opera un'ernia scrotale?

L'intervento può essere condotto per via tradizionale (aperto), con una incisione di circa 7-8 cm a livello inguinale, o per via mininvasiva laparoscopica, attraverso tre piccole incisioni di 1 cm ciascuna sull'addome.

Quando l'ernia inguinale è da operare?

I medici ritengono opportuno operare un'ernia inguinale quando: I sintomi provocati dalla fuoriuscita viscerale sono gravi e incompatibili con una vita normale. La porzione intestinale fuoriuscita risulta occlusa e tale occlusione è causa di nausea, vomito e dolore allo stomaco.

Cosa non fare con un ernia inguinale?

Sono da evitare quelle attività che includono “il sollevamento di pesi, la corsa o sforzi fisici intensi, ma molti altri sport invece si possono praticare. Ad esempio nuoto, bicicletta e cyclette, che attivano in modo minore e più leggero la muscolatura della parete addominale inferiore”.

Come curare un principio di ernia inguinale?

L'ernia addominale o inguinale non può guarire da sola, così come non esiste nessun farmaco che può risolvere la patologia. L'unico modo corretto e definitivo per curare l'ernia è il trattamento chirurgico.

Come capire se un ernia inguinale e strozzata?

I sintomi non regrediscono spontaneamente, ma possono aggravarsi se sottovalutati, fino a provocare strozzamento o peritonite. Un'ernia strozzata è accompagnata da dolore continuo addominale associato a nausea e vomito. Un'ernia incarcerata può causare invece un'ostruzione intestinale.

Post correlati: