adplus-dvertising

Cosa vuol dire carcinoma duttale infiltrante?

Sommario

Cosa vuol dire carcinoma duttale infiltrante?

Cosa vuol dire carcinoma duttale infiltrante?

Carcinoma duttale infiltrante: è il tipo di carcinoma mammario più comune. Si tratta generalmente di un unico nodulo che cresce in un punto preciso della ghiandola mammaria. La terapia è chirurgica e si avvale anche della valutazione chirurgica dei linfonodi ascellari.

Che cos'è carcinoma duttale?

Il carcinoma duttale invasivo è un tipo di cancro al seno. Il tumore parte da specializzato cellule epiteliali nello ghiandole e condotti del seno. Il carcinoma duttale invasivo è comunemente chiamato "cancro al seno", sebbene in realtà ci siano diversi tipi di cancro che rientrano in questa categoria.

Che cosa significa duttale?

dutto)]. – Nel linguaggio medico, relativo a dótti, cioè a condotti o canali anatomici, con partic. riferimento a quelli di organi ghiandolari (dotti galattofori della mammella, dotti biliari, ecc.): ectasia d., iperplasia duttale. Si usa anche in composti: intraduttale, periduttale.

Cosa vuol dire infiltrante?

Infiltrante - talora definito anche invasivo - significa che il tumore ha superato il confine degli spazi ghiandolari della struttura mammaria, e potenzialmente può essersi disseminato e aver prodotto metastasi in altre parti del corpo.

Come si presenta una recidiva al seno?

La ricomparsa del tumore nello stesso seno e aree circostanti (detta recidiva locale), se insorge nei primi anni dopo l'intervento, è spesso localizzata a livello della cicatrice sotto forma di nodulo o arrossamento della pelle.

Quale è il tumore più aggressivo?

Il glioblastoma è probabilmente il tumore cerebrale più maligno e aggressivo che si conosca. Purtroppo, chi ne è affetto muore generalmente entro qualche mese, anche se è stato sottoposto a tutte le cure del caso.

Cosa vuol dire carcinoma B5?

B5 indica un carcinoma franco, in situ (ovvero non ancora infiltrante lo stroma), oppure infiltrante. Distinguono le due situazioni le sigle B1a (carcinoma in situ) e B1b (carcinoma invasivo).

Post correlati: