adplus-dvertising

Che cosa significa il termine deflazione?

Sommario

Che cosa significa il termine deflazione?

Che cosa significa il termine deflazione?

Con il termine deflazione si indica, in macroeconomia, un calo del livello generale dei prezzi. La deflazione è dunque l'opposto della ben più nota inflazione, ossia il processo di graduale incremento dei prezzi.

Che significa inflazione e deflazione?

La deflazione è, in macroeconomia, una diminuzione del livello generale dei prezzi, che genera un incremento del potere d'acquisto della moneta. Il fenomeno opposto si definisce inflazione. La deflazione non va confusa con la disinflazione, che descrive semplicemente un rallentamento del tasso di inflazione.

Cosa significa il termine inflazione?

Incremento dei prezzi di ampia portata Nelle economie di mercato i prezzi di beni e servizi possono subire variazioni in qualsiasi momento: alcuni aumentano, altri diminuiscono. Si ha inflazione quando si registra un rincaro di ampia portata, che non si limita a singole voci di spesa.

Che cos'è l'inflazione in parole semplici?

Con il termine inflazione si indica l'aumento nel tempo dei prezzi. Per misurare tale incremento si utilizza il tasso di inflazione ricavato in base a una formula matematica che permette di confrontare i prezzi di uno stesso bene in due diversi anni.

Che cos'è l'inflazione?

Incremento dei prezzi di ampia portata Nelle economie di mercato i prezzi di beni e servizi possono subire variazioni in qualsiasi momento: alcuni aumentano, altri diminuiscono. Si ha inflazione quando si registra un rincaro di ampia portata, che non si limita a singole voci di spesa.

Chi avvantaggia la deflazione?

La deflazione avvantaggia chi ha disponibilità di denaro, perché col suo denaro ha la possibilità di comprare più beni e servizi di prima, ma, come abbiamo detto sopra, più spesso preferisce aspettare (perché comprare oggi a 10 qualcosa che domani magari costa 9?).

Post correlati: