adplus-dvertising

A cosa serve la griffonia?

Sommario

A cosa serve la griffonia?

A cosa serve la griffonia?

La griffonia (Griffonia simplicifolia) è una pianta della famiglia delle Leguminosae. Utile contro depressione, ansia e insonnia, incrementa i livelli di serotonina nell'organismo.

Quando si prende la griffonia?

Dove acquistarla e posologia L'estratto di Griffonia può essere acquistato in erboristeria, farmacia e nei negozi online sotto forma di capsule o di estratto secco. Va assunta solitamente due volte al giorno per una durata minima di 30 giorni, tuttavia il dosaggio può variare a seconda del disturbo da trattare.

Quali sono gli antidepressivi naturali?

11 efficaci rimedi naturali per depressione e ansia

  • Passiflora incarnata. Rimedio utilizzato da centinaia di anni in fitoterapia, possiede proprietà sedative, calmanti e ansiolitiche per i disturbi della sfera nervosa. ...
  • Biancospino. ...
  • Scutellaria Baicalensis. ...
  • Rhodiola Rosea. ...
  • GABA. ...
  • Triptofano. ...
  • Escolzia. ...
  • Maca Peruviana.

Quando è meglio utilizzare 5 HTP?

Per contrastare l'insonnia, invece, si consiglia una dose giornaliera di 100-300 mg di 5-idrossitriptofano, da assumersi preferibilmente prima di coricarsi.

Dove si trova la griffonia?

COS'È E DOVE SI TROVA LA GRIFFONIA La Griffonia, il cui nome scientifico è Griffonia simplicifolia, è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Fabaceae, originario dell'Africa centro-occidentale - diffuso soprattutto in Ghana, Costa d'Avorio e Togo - e, per questo, conosciuto anche come fagiolo africano.

A cosa serve il Partenio?

Nella medicina popolare, il partenio viene utilizzato per il trattamento di crampi, disturbi digestivi, parassitosi intestinali e disturbi ginecologici; oltre ad essere impiegato come rimedio tonico e stimolante, per purificare il sangue e per prevenire gli attacchi emicranici.

A cosa serve il 5 Idrossitriptofano?

5 HTP è un integratore alimentare a base Griffonia simplicifolia che risulta utile per il normale tono dell'umore, il rilassamento e il benessere mentale.

Come assumere Keryne?

Keryne Integratore 30 Compresse

  1. Ingredienti. per 100 g. per 2 compresse. ...
  2. Modalità d'uso. Si consiglia l'assunzione di 1-2 compresse al giorno anche lontano dai pasti principali.
  3. Avvertenze. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta sana e variata. ...
  4. Conservazione. Conservare in luogo fresco ed asciutto.

Cosa non assumere con psicofarmaci?

E' fondamentale evitare di assumere alimenti o bevande che contengono tiramina o bevande alcooliche durante l'assunzione degli antidepressivi IMAO, soprattutto per quanto riguarda quelli di vecchia generazione come la fenelzina, l'isocarboxazid e la tranilcipromina.

Quali sono le caratteristiche e la composizione della Griffonia?

  • Caratteristiche e Composizione Breve Descrizione Botanica e Composizione Chimica della Griffonia. La griffonia è un arbusto rampicante sempreverde, il cui fusto può raggiungere i tre metri di altezza. I fiori sono di colore verdastro e i semi sono racchiusi all'interno di baccelli aventi una colorazione verde-rossastra.

Cosa contiene l’estratto di Griffonia?

  • L’estratto di Griffonia contiene il 5-HTP (o 5-idrossitriptofano), una sostanza che è in grado di stimolare la produzione di serotonina da parte del cervello. La serotonina è un ormone che svolge diversi compiti all’interno dell’organismo: uno di questi è regolare l’appetito.

Quali sono i semi della Griffonia?

  • I semi della griffonia contengono 5-idrossi-triptofano (5-HTP), un precursore della serotonina, l"'ormone del benessere", che nel nostro organismo è coinvolto in varie funzioni fisiologiche, tra cui la regolazione del tono dell'umore, dell sonno e dell'appetito.

Come evitare l'assunzione della Griffonia?

  • L'assunzione della griffonia può portare alcuni effetti collaterali di lieve entità, come nausea, meteorismo e bruciore di stomaco. Prima di procedere al suo utilizzo, è sempre meglio consultare un medico ed evitarla in caso di gravidanza, allattamento e sensibilità alla caffeina, contenuta nella pianta.

Post correlati: