adplus-dvertising

Cosa vuol dire il simbolo del Cocoricò?

Sommario

Cosa vuol dire il simbolo del Cocoricò?

Cosa vuol dire il simbolo del Cocoricò?

. : Schede Club : . . : Cocoricò : . Una struttura a piramide, un ingresso a gradoni seguendo l'idea dell'ascensione mistica, pareti trasparenti che richiamano una visione d'infinito. Da sempre il Cocoricò è non è mai come sembra ed è più di come lo ricordi, l'evoluzione è la sua caratteristica peculiare.

Che fine ha fatto il Cocoricò?

Il tempio internazionale della musica aveva chiuso i battenti circa 3 anni fa. Un finale in calando per uno dei simboli del mondo della notte capace di entrare nella lista dei migliori club del mondo.

Quanto costa il Cocoricò?

Il prezzo di ingresso varia da 20 a 45 euro. Per chi vuole vivere la serata in maniera piu esclusiva c'è la possibilita di riservare anche un tavolo o prive.

Quando è stato chiuso il Cocoricò?

Nell'agosto 2015 il locale viene chiuso per 120 giorni dopo la morte di un ragazzo originario di Città di Castello, il sedicenne Lamberto Lucaccioni, dovuta all'assunzione di sostanze stupefacenti.

Chi è Fabrizio De Meis?

A una settimana esatta dalla morte del sedicenne Lamberto Lucaccioni per overdose di ecstasy, il patron del Cocoricò, Fabrizio De Meis, ha annunciato le sue dimissioni. ... Già in passato il Cocoricò era stato travolto da bufere e chiuso per episodi di spaccio e di violenze registrati a bordo pista.

Chi è il proprietario del Cocoricò?

Enrico Galli Due milioni di euro l'investimento del nuovo patron del Cocoricò, Enrico Galli, già proprietario di un'altra storica discoteca riminese, l'Altromondo Studios che con il gruppo dei Creatures, all'inizio degli anni Ottanta ebbe grande notorietà in tutta Europa.

Chi ha comprato il Cocorico?

Il Cocoricò ha di nuovo un padrone, ed è lo stesso “padrone” della discoteca Altromondo Studios. Da quanto emerge in queste ore, una cordata guidata da Enrico Galli, ha raggiunto una accordo con i proprietari dei muri, i fratelli Spadini, e potrà gestire il locale per almeno otto anni.

Chi ha comprato il Cocoricò?

La famiglia Bonicalzi, storici proprietari del Nautilus di Cardano al Campo, e il patron dell'Altromondo Enrico Galli hanno rilevato il Cocoricò di Riccione, discoteca di tendenza considerata il tempio della musica dance in Italia e tra le più note in Europa.

Post correlati: