adplus-dvertising

Cosa faceva il satrapo?

Sommario

Cosa faceva il satrapo?

Cosa faceva il satrapo?

I satrapi, generalmente scelti tra i nobili o tra gli appartenenti alla famiglia reale, avevano il compito di amministrare la giustizia, di riscuotere i tributi e di reclutare le truppe per l'esercito del "Gran Re".

Che cosa sono le satrapie?

– 1. a. Nome delle circoscrizioni amministrative (venti in origine), ciascuna governata da un satrapo investito anche di funzioni militari, in cui fu diviso l'impero persiano dal re Dario I verso la fine del 6° sec.

Chi inventò le satrapie?

Furono create dagli Achemenidi e con Dario I raggiunsero il numero di venti. I satrapi erano nominati a vita dal re e appartenevano generalmente alla famiglia reale o alla nobiltà persiana. Nei sec. V e IV a.

Chi erano le orecchie del re?

I sàtrapi governavano spesso come veri e propri sovrani locali, ma erano al tempo stesso rigidamente controllati dai funzionari imperiali e da un apposito corpo di ispettori viaggianti chiamati “le orecchie del re”.

Che cosa si intende per satrapo persiano?

Governatore di una provincia dell'antico impero persiano, con ampî poteri politici, amministrativi e militari.

Qual è la città più spettacolare dell'impero persiano?

Persepoli è il più spettacolare sito archeologico dell'Iran. Questa antica città si trova nell'Iran meridionale nelle vicinanze della città di Marvdasht. A circa 60 chilometri a nord della città di Shiraz.

Chi è il Sàtrapo nella società persiana?

sàtrapo sàtrapo Governatore di una satrapia, cioè di una delle circoscrizioni amministrative e militari (venti, in origine) in cui re Dario I divise alla fine del 6° sec. a.C. l'Impero persiano: tali circoscrizioni, pur con mutamenti territoriali, furono conservate anche sotto Seleucidi, parti e Sasanidi.

Chi divise l'impero in satrapie?

Dario, per poter amministrare un impero così vasto come era quello persiano, divise il territorio in 20 province dette satrapìe. Alla guida di ogni satrapìa vi era un nobile persiano detto satrapo. Il termine satrapo significa protettore del regno.

Qual è la religione dei persiani?

zoroastrismo La religione dell' Iran antico, fino all'avvento dell'islam, cioè fino alla conquista araba dell'impero persiano dei Sasanidi alla metà del 7° secolo. Prende il nome dal suo fondatore, Zaratustra, o dal dio principale, Ahura Mazdā in antico-iranico, Ōhrmazd in medio-iranico, da cui il nome di mazdeismo.

Quali erano le classi sociali dei persiani?

Persiani
ReligioneIslam Sciita Zoroastrismo
Gruppi correlatialtri iranici
Distribuzione
Iran

Post correlati: