adplus-dvertising

Cosa significa condizioni di indigenza?

Sommario

Cosa significa condizioni di indigenza?

Cosa significa condizioni di indigenza?

Nell'uso com., stato di chi è indigente, povertà assoluta, mancanza dei mezzi di sostentamento: essere, vivere, cadere nell'i.; ridursi, essere ridotto all'i., all'estrema i.; in senso concr., poco com., l'insieme di coloro che sono indigenti: soccorrere l'indigenza. /indi'dʒɛntsa/ s. f. [dal lat. indigentia].

Chi sono i indigenti?

Secondo la Treccani, sono persone poverissime, prive delle cose più necessarie alla vita e che pertanto non sono in grado di fronteggiare economicamente - nell'ambito costituzionale abbracciato dall'articolo in questione - le cure indispensabili per la loro salute.

Qual è il sinonimo di indigenza?

- [stato di chi è indigente: essere, vivere nell'i.] ≈ bisogno, (lett.) inopia, miseria, (burocr.) nullatenenza, povertà, ristrettezze.

Qual è il contrario di indigente?

- ■ agg. [di persona, che vive nella povertà] ≈ bisognoso, misero, non abbiente, (burocr.) nullatenente, povero. ↔ abbiente, agiato, benestante, danaroso, ricco.

Cosa significa dissuadere una persona?

– Distogliere da un proposito, persuadere a non fare una cosa: riuscii a dissuaderlo da quell'impresa; voleva reagire, ma l'ho dissuaso; come intr. pron., rinunciare a fare una cosa: spero che ormai si sia dissuaso dal partire. /dis:wa'dere/ [dal lat. dissuadēre] (io dissuado, ecc.; pass.

Cosa e l indolenza?

/indo'lɛntsa/ s. f. [dal lat. indolentia "assenza di dolore"]. - [riferito a persona, stato di mancanza di dinamismo: indolenza di un impiegato, di uno scolaro] ≈ abulia, (lett.) accidia, apatia, inerzia, (non com.)

Cosa vuol dire il termine sprovveduto?

b. agg. e sost. In senso fig., che manca dei mezzi, dell'esperienza, delle doti necessarie per affrontare una data situazione o svolgere un determinato compito: è un buon ragazzo, ma un po' s.

Cosa vuol dire non abbiente?

[che gode di benessere economico] ≈ agiato, benestante, facoltoso, ricco. ↔ bisognoso, disagiato, indigente, misero, non abbiente, nullatenente, povero.

Qual è il sinonimo di sbadato?

[di persona, che agisce o parla avendo la mente altrove: è un bravo ragazzo, ma tanto s.] ≈ disattento, disavveduto, distratto, inavveduto, incauto, malaccorto, (non com.) malavveduto, maldestro, stordito, svagato.

Qual è il contrario di egoismo?

≈ ‖ egocentrico, individualista. ↔ altruista.

Post correlati: