adplus-dvertising

Cosa vuole dire parallele?

Sommario

Cosa vuole dire parallele?

Cosa vuole dire parallele?

– 1. Retta che, rispetto a un'altra complanare, non ha con essa nessun punto comune: condurre per un punto la p.

Cosa significa strada parallela?

Di ciò che procede alla stessa distanza rispetto ad altro: due strade p.

Qual è il contrario di parallelo?

↔ estraneo, indipendente, separato. s. m. 1.

Come si indica il parallelismo tra due rette?

Date due rette tagliate da una trasversale, se gli angoli alterni interni sono congruenti, le due rette sono parallele.

Quando due rette di equazione sono parallele?

Due rette perpendicolari. ... In termini analitici la condizione di perpendicolarità tra due rette si traduce ancora una volta in una formula che coinvolge i coefficienti angolari: due rette sono perpendicolari se e solo se i coefficienti angolari sono l'uno il reciproco dell'opposto dell'altro.

Cosa si intende per perpendicolari?

In geometria piana, due rette si dicono perpendicolari se, incontrandosi, dividono il piano in quattro angoli retti (ciascuno dei quali ha quindi ampiezza di 90°); analogam., due segmenti o due vettori sono perpendicolari se tali sono le rette su cui giacciono.

Cosa vuol dire perpendicolari tra loro?

In geometria piana, due rette si dicono perpendicolari se, incontrandosi, dividono il piano in quattro angoli retti (ciascuno dei quali ha quindi ampiezza di 90°); analogam., due segmenti o due vettori sono perpendicolari se tali sono le rette su cui giacciono. ... Il termine, in geometria, è inoltre sinon.

Qual è il simbolo delle rette parallele?

Il parallelo (//) è un simbolo tipografico di tipo matematico-geometrico; graficamente, esso è formato da una coppia di barre oblique (slash), tra di loro poco distanti, i cui prolungamenti non si toccano in nessun punto (//).

Dove passano i paralleli in Italia?

Il parallelo fondamentale (0) corrisponde all'equatore terrestre. I paralleli determinano la latitudine. L'Italia risulta compresa tra il 7° (ovest di Torino) ed il 18° meridiano (a est di Lecce) e tra il 47° (Trentino Alto Adige) ed il 37° parallelo (Pantelleria).

Come si misura il parallelismo?

Misura di parallelismo Per misurare il parallelismo di due rette, la zona di tolleranza all'interno del piano di misurazione (sezione assiale) viene limitata dalla distanza (t) da due rette parallele al riferimento.

Post correlati: